News - Dimensione Casa

Info line 347.9850590
Vai ai contenuti

Tredici no e un sì: è quello che succede quando una famiglia vuole comprare casa col mutuo

Dimensione Casa
Pubblicato da in Blog News · 19 Giugno 2013
Tags: mutuocomprarecasamercatoimmobiliare

Se negli ultimi sei mesi siete riusciti ad accendere un mutuo, ritenetevi fortunati. Certamente le garanzie offerte erano buone, ma sappiate che a fronte della vostra altre tredici richieste sono state respinte. La situazione del mercato del credito per la casa è infatti questa: solo il 7% delle domande di mutuo viene accolta. E con questi numeri è persino un miracolo che si vendano ancora case.

Secondo l'ultima rilevazione svolta dal portale mutui.it in collaborazione con facile.it, che ha analizzato 5000 richieste di finanziamento per l'acquisto della casa, nel periodo gennaio-maggio è stato accolto solo il 7% delle domande di mutuo. I più avvantaggiati, secondo l'analisi, sono i cittadini delle regioni del nord e del centro, Marche, Lombardia e Liguria, dove la percentuale di approvazione è intorno al 10%. Seguono Piemonte (8,7%), Lazio e Umbria (entrambe al 7,5%).

Decisamente sotto la media nazionale le regioni del sud: in Campania ottiene il mutuo solo il 5% dei richiedenti, in Basilicata il 4,8%, in Puglia il 4,7%, mentre l'ultima è la Calabria, dove nemmeno 4 richieste su cento vengono accordate. L'età media dei richiedenti è di 39 anni. I più giovani a presentare domanda di mutuo sono i cittadini del Friuli Venezia Giulia, che hanno in media 37 anni quando chiedono il mutuo casa, mentre gli abitanti di Umbria, Calabria e Campania provano a ottenete il finanziamento a 41 anni compiuti. La durata media (che a livello nazionale è di 22 anni) sale a 26 anni in Abruzzo e scende sotto i 19 anni in Toscana.




Torna ai contenuti